Il progetto "Beyond what they sell"

Il progetto "Beyond what they sell" nasce nel Marzo del 2019 dal desiderio di 3 ragazze di Perugia di mobilitare i giovani sui temi delle pari opportunità. Il progetto aspira ad aumentare la consapevolezza della comunità locale -ed internazionale- sui messaggi da cui veniamo bombardati ogni giorno dai mass media: nello specifico, l'obiettivo è mostrare la patina sessualizzata e discriminante che ci circonda, andando oltre ciò che ci viene venduto. Tramite l'uso della fotografia, del video, della scrittura, e dell'ironia e dell'attivismo, intendiamo accrescere il pensiero critico e la consapevolezza dei giovani sulle seguenti tematiche: femminismo, sessismo, relazioni tossiche, violenza di genere, sessualizzazione.

Il team

Da Perugia...all'estero!

Il team

Da Perugia...all'estero!

Il team è attualmente composto da 20 membri fissi.

Chiara Silvestri, Irene Santoro e Letizia Paoloni hanno dato il via al progetto. Ad esse si aggiungono i/le seguenti collaboratori/collaboratrici su suolo nazionale: Gennaro Veneziano, laureato in Scienze Politiche, relazioni internazionali e diritti umani; Marianna Fatti, analista ESG (environmental, social and governance); Eleonora Palmiotto, educatrice; Rozana Matmuja, studentessa di Relazioni Internazionali, Alessia Zarlengo, laureata in Scienze Politiche; Flavia Baldinucci, analista ESG e illustratrice; Sofia Naska, laureanda in servizio sociale, Alberto Gerardi, grafico, Veronica Tieri, laureata in Mediazione Linguistica, 

A livello internazionale collaborano: Bora Skreli, studentessa di Psicologia (Albania); Eugenie Orchid, laureata in Lettere e Cinema (Francia); Farileandro Londono, Scienze Politiche Latino-Americane (Colombia). 

Le ultime new entries sono: Daniela Faccioli, esperta in euro-progettazione, Francesca Piccioni Alessandra De Candia, studentesse di Psicologia, 

Il bordo di "Beyond":

Chiara Silvestri

Co-fondatrice di "Beyond what they sell". Psicologa (laureata in "Psicologia Scolastica e di Comunità"), ha esperienze in organizzazione e gestione di workshop sulla sessualizzazione femminile nei mass media, prevenzione della violenza di genere, stereotipi di genere in Italia, Albania, Serbia. Inoltre, ha lavorato come formatrice in progetti Erasmus + su: empowerment e partecipazione giovanile, resilienza, comunicazione.

E' coordinatrice del gruppo e Content Creator per la piattaforma online del progetto, scrivendo di attivismo giovanile, stereotipi e prevenzione della violenza e delle relazioni malsane, E' appresentante legale di BWTS per i progetti Erasmus +. 

WhatsApp Image 2020-02-07 at 14.57.41.jp

Il bordo di "Beyond":

Irene Santoro

Co-fondatrice di Beyond  what they sell, laureata in storia dell'arte nel 2019, ha seguito  poi un corso di specializzazione in storytelling e social media per la cultura presso IED Venezia e dal 2021 è  iscritta al master di Roma tre "Studi e politiche di genere ". Gestisce e coordina la pianificazione editoriale del progetto e la creazione di contenuti del team e collabora alla progettazione europea.  È  Content creator e scrive di femminismo, cultura e società.

Letizia.jpg

Il bordo di "Beyond":

Letizia Paoloni

Letizia è co-fondatrice di "Beyond what they sell". E' laureata in "Valutazione del funzionamento individuale in psicologia clinica e della salute". E' da sempre interessata ad approfondire le tematiche delle discriminazioni e della violenza di genere. Ha partecipato a diversi corsi quali "Psicologia dei pregiudizi e delle discriminazioni". E' Content Creator e supporta la gestione dei social media.

©2020 di Beyond what they sell- Attivismo, arti visuali e ironia per le pari opportunità. Creato con Wix.com