Il progetto "Beyond what they sell"

Il progetto "Beyond what they sell" nasce nel Marzo del 2019 dal desiderio di 3 ragazze di Perugia

di mobilitare i giovani sui temi delle pari opportunità.

Il progetto aspira ad aumentare la consapevolezza della comunità locale -ed internazionale-

sui messaggi da cui veniamo bombardati ogni giorno

dai mass media: nello specifico, l'obiettivo è mostrare la patina sessualizzata e discriminante che ci circonda,

andando oltre ciò che ci viene venduto.

 

Tramite l'uso della fotografia, del video, della scrittura, e dell'ironia e dell'attivismo, intendiamo accrescere il pensiero critico e la consapevolezza dei giovani sulle seguenti tematiche: femminismo, sessismo, relazioni tossiche, violenza di genere, sessualizzazione.

Da Perugia...all'estero!

copertina_BWTS.png

Il team

Da Perugia...all'estero!

Il team è attualmente composto da 15 membri fissi.

Il consiglio direttivo è composto da: Chiara Silvestri (Presidente), Irene Santoro (Vice-Presidente), Eleonora Palmiotto (Segretaria), Amin Gino Fabbrucci Barbagli (Tesoriere) e Gennaro Veneziano (Consigliere).

Ad ess* si aggiungono i/le seguenti soci/socie: Marianna Fatti, analista ESG (environmental, social and governance); Veronica Tieri, laureata in Mediazione Linguistica; Farileandro Londono, Scienze Politiche Latino-Americane (Colombia); Alessia Zarlengo, laureata in Scienze Politiche; Sofia Naska, laureanda in servizio sociale; Rozana Matmuja, studentessa di Relazioni Internazionali; Flavia Baldinucci, analista ESG e illustratrice; Daniela Faccioli, esperta in euro-progettazione, Francesca Piccioni Alessandra De Candia, studentesse di Psicologia. 

Clicca quì per saperne di più su di noi!